Angela Merkel su strage Mediterraneo: ‘Immagini inconciliabili con i valori UE’

Alle parole di Matteo Renzi che, illustrando al New York Times la sua opinione e le sue intenzioni in seguito alla strage del Mediterraneo, risponde la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Angela Merkel su strage Mediterraneo: ‘Immagini inconciliabili con i valori UE’

Alle parole di Matteo Renzi che, illustrando al New York Times la sua opinione e le sue intenzioni in seguito alla strage del Mediterraneo che ha colpito oltre 700 migranti, risponde la cancelliera tedesca Angela Merkel sostenendo che la brutalità di queste immagini sia assolutamente inconciliabile con i valori dell’Unione Europea.

Secondo la Merkel, “Le immagini delle persone che affogano davanti alle coste dell’Europa non sono conciliabili con i valori dell’Ue”, ed è proprio per questo motivo che è importante mettere al primo posto nella crisi umanitaria del Mediterraneo il salvataggio di queste persone.

I migranti – circa 900 – erano partiti dalle coste della Libia in cerca di una vita migliore: tuttavia, la loro morte è stata becera, uno degli eventi più drammatici degli ultimi tempi.

Alle parole della Merkel, il leader del Partito Democratico ha sottolineato che è importante comprendere che in questo momento l’Unione Europea sta combattendo una guerra contro i trafficanti di uomini, ed agire quindi di conseguenza.