Autobomba esplode in Thailandia, sette feriti tra cui una italiana

Nell'esplosione sarebbe rimasta ferita una dodicenne italiana. Nessuno ha ancora rivendicato l'attentato.

Ieri sera è esplosa un’autobomba in Thailandia, presso l’isola di Samui, una delle mete turistiche più ambite del paese che accoglie ogni anno un numero elevatissimo di turisti che arriva da ogni parte del mondo.

L’ordigno è esploso nei sotterranei di un Centro Commerciale alle ore 22,30 circa, quando il centro stava per chiudere. Motivo per cui sono rimaste coinvolte nell’esplosione solo sette persone, tra cui una bambina italiana, che fortunatamente hanno riportato solo lievi ferite.

Secondo i giornali locali, quasi in contemporanea con l’esplosione si sarebbero verificati, in altre località al sud del paese, ulteriori due incendi, ma ancora non è chiaro se i tre eventi sono collegati perché non c’è stata nessuna rivendicazione.