Berlusconi, operazione al cuore: «Mi affido ai medici e a Dio»

silvio berlusconi verrà operato al cuore martedì

Ricoverato da lunedì scorso al San Raffaele di Milano e prossimo a un’operazione al cuore in cui dovrà essere sostituita la valvola aortica, Silvio Berlusconi ha rotto il silenzio tornando a farsi sentire tramite una nota divulgata poi dall’ospedale.

«Voglio ringraziare quanti mi sono stati vicini e mi hanno augurato pronta guarigione. Non dimenticherò le parole di amici, politici, collaboratori e sostenitori. Sono sereno e affronto questa sfida delicata affidandomi a Dio e alla straordinaria professionalità dei medici», ha dichiarato.

Berlusconi ha colto l’occasione per far sapere che dall’ospedale sta continuando a seguire gli sviluppi sulle vicende politiche in vista dei ballottaggi, «e chiedo alle donne e agli uomini di Forza Italia il massimo impegno per far prevalere i candidati di centrodestra laddove siano in campo. Forza Italia è pienamente operativa nei suoi organismi nazionali e locali ed è perfettamente capace di operare anche in questi giorni di mia assenza».

Nel frattempo Stefano Parisi, candidato sindaco a Milano per lo schieramento di centrodestra, a margine del convegno dei giovani di Confindustria ha messo da parte un’indiscerzione che in questi giorni ha fatto il giro dei media: «Non ambisco a prendere il posto di Silvio Berlusconi alla guida di Forza Italia. Io sono qui per fare il sindaco di Milano – ha aggiunto – e non ho mai pensato ad altro».

Brunello Colli