Corte di Strasburgo condanna l’Italia a riconoscere le coppie omosessuali

Nelle ultime ore è stata riportata la notizia secondo cui la Corte di Strasburgo ha emesso un importante provvedimento contro l’Italia in merito al riconoscimento delle coppie omosessuali.

In particolare, la decisione è stata presa nell’ambito di un ricorso presentato da tre coppie di omosessuali italiane, le quali si sono rivolte alla Corte per avere un riconoscimento della loro posizione all’interno del loro paese di origine.

E così la Corte ha condannato l’Italia ad un risarcimento ed ha anche statuito che si deve adeguare per risconoscere legalmente le coppie omosessuali all’interno suo territorio. Ciò non significa necessariamente consentire il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Ma quanto meno riconoscere legalmente le loro unioni affinché queste persone possano godere degli stessi diritti goduti dalle coppie eterosessuali.

Non ci resta che attendere per capire come si comporterà il governo italiano a seguito dell’emissione di questo importante provvedimento che potrebbe segnare una svolta per tutte le coppie dello stesso sesso.