Forza Italia e Salvini: il partito contro la cultura del ‘vaffa’

Forza Italia dovrà dare voce, molto presto, alla sua risposta a Matteo Salvini, che proprio in questi giorni ha dato al partito una sorta di ultimatum.

Forza Italia e Salvini: il partito contro la cultura del ‘vaffa’

Forza Italia dovrà dare voce, molto presto, alla sua risposta a Matteo Salvini, che proprio in questi giorni ha dato al partito una sorta di ultimatum, continuando a muoversi come un vero e proprio centralizzatore.

Salvini è già protagonista, negli ultimi giorni, di una situazione che ha generato caos e non poco scompiglio in Veneto: contro le sue stesse parole – più volte egli ha parlato di principio di autodeterminazione dei popoli – Salvini voleva a tutti i costi cambiare lo statuto del partito, per consentire a sé stesso di decidere liste e candidati del Veneto a Milano, contro il regolamento stesso del partito.

Forza Italia, nel nome di paolo Romani, ha insistito con il fatto che il partito non vuole avere nulla in comune con la cultura ‘del vaffa’, ma Salvini è determinato con i suoi ultimatum, e dichiara che Forza Italia non dovrebbe agitarsi senza senso, ma guardare alla sostanza, più che alla forma.