Forza Italia, parla Rotondi: siamo verso la rottura

Quella che si sta consumando negli ultimi giorni è una vera e propria crisi di partito per Forza Italia, che adesso deve fare fronte anche alle dimissioni di uno dei fondatori del partito.

Forza Italia, parla Rotondi: siamo verso la rottura

Quella che si sta consumando negli ultimi giorni è una vera e propria crisi di partito per Forza Italia, che adesso deve fare fronte anche alle dimissioni di uno dei fondatori del partito, Bondi, oltre a Manuela Repetti, che insieme a Bondi ha definitivamente lasciato Forza Italia di fronte alla ‘costernazione’ di Silvio Berlusconi.

Gianfranco Rotondi lancia l’allarme: è necessario che, soprattutto dopo le ultime vicende che hanno visto protagonisti due appartenenti al partito lasciare Forza Italia, Silvio Berlusconi lanci una nuova era, perché il partito è a rischio rottura. E se è vero che Berlusconi ha accettato l’Italicum, è anche vero che forza Italia è ‘solo’ il terzo o il quarto partito, e questo significa che molto presto, se non si farà qualcosa per salvarlo, affonderà.

Implosione prevista per Forza Italia? Secondo Rotondi, si tratta di una “vendetta della storia. Siamo nati dalla crisi della Dc, ci mancava giusto di fare la fine di Martinazzoli”.