Mali, sei membri dell’ONU uccisi in un attacco

Le fonti straniere riferiscono la tragica notizia secondo cui un convoglio dell’ONU sarebbe stato attaccato in Mali, precisamente nel tratto di strada che unisce Goundam a Timbuktu.

L’attacco avrebbe provocato ben sei morti, tutti peacekeeper dell’ONU, oltre ad almeno cinque feriti. Ancora poche informazioni sono trapelate in merito alla dinamica dell’attacco, ma a quanto pare gli assalitori avevano una bandiera jihadista.

Le Nazioni Unite hanno subito mandato alcuni rinforzi per cercare di trarre in salvo i feriti e assicurare alla giustizia i colpevoli di questo riprovevole gesto. Allo stato attuale però non sono stati ancora rintracciati. Non ci resta che attendere eventuali comunicati ufficiali da parte delle Nazioni Unite per saperne di più. Rimanete sintonizzati.