Mogherini: i sabotatori del dialogo con Libia dovranno risponderne

Federica Mogherini ha detto che chi mette in pericolo i colloqui di pace "sarà individuato dalla comunità internazionale e chiamato a risponderne".

557
Mogherini: i sabotatori del dialogo con Libia dovranno risponderne

Federica Mogherini, l’Alto Rappresentante UE per la politica estera e la sicurezza, ha detto che chi mette in pericolo i colloqui di pace, tesi a risolvere politicamente la situazione libica, “sarà individuato dalla comunità internazionale e chiamato a risponderne“. La Mogherini ha scritto una nota, nella quale si appella a tutte le parti in conflitto perchè si astengano dal compiere azioni che possano causare una escalation delle tensioni, mentre il dialogo politico sta giungendo ad una fase decisiva.

La Mogherini ha continuato dicendo che “la ripresa del dialogo politico in Libia nei prossimi giorni sarà un passo importante verso un accordo per la formazione di un nuovo governo di unità nazionale e la fine delle ostilità. Auspico che tutti partecipino al negoziato con buona volontà e in un spirito di compromesso e riconciliazione“.

L’Europa discuterà della crisi libica e delle misure per sostenere e garantire la sicurezza nel Paese durante il prossimo Consiglio Esteri, che si terrà il 20 aprile.