Pescara. Tunisino si dà fuoco e muore carbonizzato

A dare l'allarme sarebbero stati alcuni testimoni che avrebbero tentato di spegnere le fiamme.

Secondo quanto riferisce l’Ansa, un tunisino di circa 45 anni avrebbe perso la vita nella giornata di ieri carbonizzato dopo essersi dato fuoco.

Il fattacio sarebbe successo sul lungomare di Montesilvano, in provincia di Pescara, presso una struttura abbandonata che in passato ospitava le colonie estive.

Secondo i testimoni, l’uomo avrebbe cosparso il suo corpo di liquido infiammabile e poi si sarebbe dato fuoco. I presenti, dopo aver chiamato i soccorsi, avrebbero cercato di spegnere le fiamme, ma senza riuscirci. Vano è stato anche l’intervento dei Vigili del Fuoco e del 118. Ancora sconosciute le cause dell’estremo gesto. Le forze dell’ordine stanno già indagando.