Sentenza di primo grado. Berlusconi condannato per compravendita di senatori

458

Silvio Berlusconi, leader del Popolo della Libertà, è stato oggi condannato nell’ambito del processo di primo grado che lo vedeva coinvolto con l’accusa di avere comprato dei senatori.

Il Cavaliere è stato condannato ad una pena di tre anni. Secondo quanto si legge nella sentenza emessa dal Tribunale, Berlusconi avrebbe qualche anno fa corrotto il senatore Sergio De Gregori dandogli una ingente somma di denaro, circa tre milioni di euro.

Il suo intento sarebbe stato quello di far passare il senatore dal partito Italia dei Valori al centrodestra al fine di avere la maggioranza necessaria per far crollare il governo di Prodi. Insieme a Berlusconi è stato condannato con la medesima pena anche Valter Lavitola che avrebbe contribuito a realizzare l’intento del Cavaliere.