Somma Vesuviana. Diciannovenne si suicida buttandosi sottro un treno

E’ successo nella giornata di ieri a Somma Vesuviana, paesino in provincia di Napoli. Un diciannovenne ha deciso di togliersi la vita buttandosi sotto un treno della Circumvesuviana, inutile il tentativo del macchinista di fermarsi per evitare di travolgerlo.

Stando alle notizie giunte fino a noi, il ragazzo prima di morrire avrebbe avvertito tutti i suoi amici, circa quattromila, scrivendo un breve messaggio su proprio profilo di Facebook. Avrebbe scritto: “Non cercatemi più, non ci sono per nessuno più” e ancora “ho voluto bene a tutti, il mio turno è arrivato”.

Dopo queste parole, il ragazzo sarebbe uscito di casa e avrebbe fatto il folle gesto. Ancora da accertare le cause che lo hanno spinto a togliersi la vita così giovane. Indaga la procura.