Stati Uniti: otto componenti di una famiglia muoiono a causa del monossido di carbonio

A perdere la vita sono stati il padre e i loro sette figli di età compresa tra i sei ed i sedici anni.

384

Un’intera famiglia è stata sterminata a causa delle esalazioni del monossido di carbonio. La tragedia è avvenuta questa notte in un appartamento di Princess Anne nel Maryland. A perdere la vita sono stati il padre e sette figli di età compresa tra i sei ed i sedici anni.

L’unica superstite della tragedia è la madre dei bambini. L’allarme sarebbe stato dato dai colleghi dell’uomo insospettiti dalla sua assenza dal lavoro. La tragedia si sarebbe verificata a causa del guasto di un generatore elettrico che avrebbe provocato la fuoriuscita del monossido di carbonio.

Le otto persone non si sarebbero accorte di niente e sarebbero decedute nel sonno.