Tosi: no a commissariamento Liga

Tosi ha detto che intende proporre al consiglio nazionale di "spiegare al consiglio federale che il commissariamento per noi non è accettabile".

Tosi: no a commissariamento Liga

Prima di entrare alla riunione del parlamentino della Liga Veneta, Flavio Tosi ha detto che intende proporre al consiglio nazionale di “spiegare al consiglio federale che il commissariamento per noi non è accettabile“. E, anche prima della dichiarazione, si è incontrato con Salvini per un chiarimento sulle posizioni, commentandolo così: “Ci siamo parlati, un incontro interlocutorio, diciamo che sono incazzato ma lucido”.

E lo ha ribadito al programma radiofonico “Un giorno da pecora” di Rai Radio2, dicendo che lui e Salvini si sono confrontati per capire se vi sono margini per giungere ad un accordo che porti a richiudere una profonda frattura. Il problema, evidenzia Tosi, è nel provvedimento di commissariamento della Liga Veneta, preso lunedì, che è del tutto immotivato, e che potrebbe avere degli strascichi politici molto a lungo.

E relativamente alla possibilità di ricucire il rapporto politico, ha rimandato tutto alla discussione di stasera.